Nuova modalità sul sito delle Poste. Dal 3 gennaio 2022, Poste Italiane offre il servizio ai clienti per il rilascio del Saldo e della Giacenza Media 2020 valido per l’aggiornamento della certificazione ISEE 2022.



Quale tipo di informazione è possibile scaricare?

Verrà rilasciato un certificato chiamato “Certificazione ai fini ISEE”. È un unico documento dove vengono riportate tutte le informazioni necessarie per il calcolo dell’ISEE relative ai seguenti prodotti finanziari intestati o cointestati al codice fiscale del cliente:

  • I Conti correnti BancoPosta: saldo e giacenza media dei conti attivi/estinti in corso d’anno;
  • I libretti di Risparmio Postale cartacei e dematerializzati: saldo e giacenza media dei libretti attivi/estinti in corso d’anno;
  • I Buoni Fruttiferi Postali cartacei e dematerializzati in essere: Valore nominale al 31 dicembre.
  • Carte prepagate Postepay nominative: saldo al 31 dicembre; per le carte dotate di IBAN, come ad esempio la Postepay Evolution, saldo e giacenza media;
  • Le Carte Enti Previdenziali: saldo e giacenza media al 31 dicembre;
  • I Fondi Comuni d’Investimento: situazione al 31 dicembre della posizione in fondi;
  • I Deposito Titoli: situazione al 31 dicembre;
  • Le Polizze Assicurative: attestazione dei premi versati, situazione al 31 dicembre.

Vi ricordo che nella certificazione ISEE non vengono inclusi i Buoni Fruttiferi Postali cartacei emessi prima del 2005. 

Inoltre, è possibile richiedere anche i seguenti documenti:

  • La Certificazione ISEE Provincia autonoma di Bolzano ai fini DURP;
  • La Certificazione Consistenze Patrimoniali che contengono la situazione patrimoniale aggiornata al 31 dicembre dell’anno precedente.

Quali sono i requisiti?

Per richiedere online la certificazione ai fini ISEE sarà necessario:

essere intestatario del rapporto di cui si chiede la certificazione. Se siete cointestatari, la richiesta può essere avanzata anche da un solo cointestatario.

possedere le credenziali di accesso per poste.it e SPID. Come riportato dal sito di poste.it:

Solo per i clienti con rapporti amministrati o con tutore e per i minori è necessario effettuare la richiesta in ufficio postale presentando il documento di riconoscimento, la tessera sanitaria del tutore/amministratore/minore e il documento che attesti la tutela.

All’inizio di questo articolo c’è il video per vedere insieme come fare per richiedere online, direttamente dal vostro computer, la Giacenza Media di Poste Italiane. È un metodo più semplice ed è accessibile tramite le nostre credenziali di poste.it o SPID.


Se non sapete che cos’è SPID oppure come fare per richiederlo vi consiglio di guardare i video relativi a SPID nel canale di YouTube AMIRAMONDO.

Seguite il canale AmiraMondo dove troverete sempre tutte le informazioni che avete bisogno. Ricordatevi di iscrivervi al canale di AmiraMondo per rimanere sempre informati!

Seguiteci anche sui nostri social Instagram e Facebook

Un pensiero su “Come calcolare SALDO e GIACENZA MEDIA per l’ISEE 2022”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.