Il 9 dicembre è l’ultimo giorno per richiedere il rimborso del bonus mobilità per tutti gli acquisti effettuati fino al 2 novembre.


CHI PUÒ ANCORA FARE LA DOMANDA DI RIMBORSO

Si ricorda che possono fare richiesta di rimborso chi ha già acquistato una bicicletta o un monopattino tra il 4 maggio e il 2 novembre.

Il bonus è rivolto a tutti i cittadini maggiorenni con residenza (e non il domicilio) nei capoluoghi di Regione (anche meno di 50mila abitanti), nei capoluoghi di Provincia (anche meno di 50mila abitanti), nei Comuni con una popolazione superiore a 50mila abitanti e nei comuni delle Città metropolitane (anche meno di 50mila abitanti).

Invece, tutti coloro sono riusciti già a ricevere il voucher durante il famoso Clickday del 3 novembre, potranno utilizzarlo fino al 31 dicembre 2020.


COME FARE LA DOMANDA

La domanda di rimborso può essere fatta registrandosi alla piattaforma buonomobilita.it entro le 23.59 di mercoledì 9 dicembre. Basta accedere al sito e iniziare la pre-registrazione dove sarà necessario inserire tutti i dati richiesti.

Si ricorda che è necessario avere l’identità Spid (Qui la guida per farla) e inserire, tramite scansione, il documento di acquisto intestato a proprio nome, quindi la fattura o lo scontrino parlante.

Verranno richieste anche le proprie coordinate bancarie perché il rimborso avverrà tramite bonifico bancario, quindi ricordate di averle a portata di mano. La somma rimborsata dovrebbe arrivare in circa 10 giorni dalla richiesta.

Per la richiesta di rimborso su un acquisto che è stato già effettuato verrà presa in considerazione la data di inserimento della richiesta e non quella del documento di acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.