Dall’8 dicembre 2020 è partito il Piano Italia Cashless. É stato voluto dallo Stato per aiutare in questo periodo di difficoltà ma anche per stimolare il pagamento con carta. Con il Cashback di Stato è previsto il rimborso del 10% di tutte le spese fatte.



Quanto dura il Piano Cashback?

Questo primo mese di dicembre sarà soltanto una fase sperimentale col Cashback di Natale. Il vero Piano Cashback partirà dal 1 gennaio 2021.
Il piano voluto dallo Stato si divide in 4 periodi:

– il primo (Cashback di Natale) dall’8 dicembre 2020 al 31 dicembre 2020

– il secondo dal 1 gennaio 2021 fino al 30 giugno 2021

– il terzo dal 1 luglio 2021 al 31 dicembre 2021

– il quarto dal 1 gennaio 2022 al 30 giugno 2022

In ogni periodo è possibile ricevere fino a 150 euro di rimborso. Per un totale di 600 euro. Però c’è un modo per avere più di 150 euro e ve lo spiego più avanti.


Quanti soldi puoi avere di rimborso? (Cashback)

Il rimborso è del 10% di ogni transazione fatta. Vengono rimborsati massimo 15 euro per ogni pagamento. Infatti se per esempio in un pagamento si spendono 300 euro, il rimborso alla fine sarà sempre di 15 euro.

Per ogni periodo per ricevere il rimborso bisogna fare minimo 10 transazioni. E per avere 150 euro bisogna spendere un totale di 1500 euro.

Quindi se a dicembre (o negli altri periodi) spendete 1500 euro totali, divisi in minimo 10 pagamenti, riceverete il rimborso di 150 euro.

Ricordatevi che non sono ammessi acquisti online.


Chi può chiedere il Cashback?

Possono ricevere il rimborso tutti i cittadini residenti in Italia maggiorenni, senza nessun vincolo relativo all’Isee o a status patrimoniali.


Quando arriva il rimborso?

Per il mese di dicembre, i soldi del cashback arriveranno a febbraio 2021.
Mentre per i successivi periodi è prevista un’attesa di 60 giorni ogni termine del periodo.


Che spese si possono fare?

Il cashback riguarda indistintamente qualsiasi tipologia di spesa e acquisto, non c’è un limite. Si possono acquistare generi alimentari, vestiti, medicinali, pagare nei ristoranti o tutte le altre tipologie di spesa. Per il rimborso è esclusa la spesa fatta online. È stato anche confermato che nel cashback è inclusa anche la benzina per tutti i mezzi e in qualsiasi benzinaio pagando con la carta.


Come attivare la carta per il cashback

Il metodo più pubblicizzato è scaricare l’app IO da qui. Dopo aver fatto l’accesso con Spid (QUI trovate la guida per fare SPID) e si può registrare la carta per iniziare ad accumulare i soldi per il rimborso.

La carta per i pagamenti e la carta per avere il rimborso possono anche essere diverse. Ma ricordate che per ricevere il rimborso è necessario una carta con un iban.

Ci sono stati molti problemi con la nuova app Io, ma ci sono diversi modi per registrare la carta e avere il rimborso. Si possono utilizzare altre piattaforme come per esempio l’app Satispay, infatti sul menù Servizi troverete una sezione dedicata, chi ha già un account attivo potrà iniziare subito a spendere senza dover fare ulteriori registrazioni .

Ci si può iscrivere al Piano Cashback anche attraverso Yap, l’applicazione di Nexi dedicata al mobile payment, oppure tramite Nexi Pay, senza la necessità di dotarsi di una identità pubblica digitale.

Anche per tutti coloro che possiedono Hype, l’applicazione ha una sezione dedicata per il cashback. Nel canale Youtube troverete la guida utilizzarla con facilità.

Chi possiede un conto BancoPosta o una Postepay, potrà effettuare la registrazione tramite l’app. Trovate la guida completa sempre sul canale di AmiraMondo.


Come avere più di 150 euro di rimborso!

Proprio Postepay Cashback ti permette di ricevere 1 euro per ogni transazione uguale o superiore a 10 euro e per un massimo di 10 euro giornalieri. L’iniziativa è valida fino al 28 febbraio 2021. Il Piano Italia Cashless è quindi compatibile con questa promozione che permette di avere più soldi dei massimo 150 euro previsti dal Cashback di Stato.

2 pensiero su “Piano Cashback – Guida completa per avere il rimborso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.