Da quando è iniziato il Cashback di Stato sono stati molteplici i dubbi e le questioni. Tra le domande più frequenti in molti si chiedevano se nei rimborsi sarebbero rientrati anche i pagamenti delle bollette. Ad oggi è disponibile un solo modo per riuscire ad ottenere il rimborso del 10% sulle bollette.

Enel X Pay aderisce al Piano Italia Cahsless che permetterà di ottenere non solo il 10% di rimborso su tutte gli acquisti fisici, ma anche sulle bollette Enel.



Chi può ottenere il cashback sulle bollette

Gli unici che possono ottenere il rimborso del 10% sulle bollette sono tutti coloro che hanno bollette luce e gas Enel. Solo su queste bollette, infatti, è possibile ottenere il cashback.


Come ottenere il cashback sulle bollette

Enel X Pay aderisce al Piano Italia Cahsless. Per ottenere il rimborso su bollette di luce e gas Enel sarà necessario aprire un conto online di Enel X Financial Services. Tramite questo conto sarà possibile pagare le bollette Enel.

Attualmente questo è l’unico modo che permette di ottenere il bonus del 10% sulle bollette.

É sufficiente scaricare l’app dal sito direttamente sul cellulare e iscriversi seguendo le semplici istruzioni. In meno di 10 minuti avrete già un conto Enel X Pay.
Ricordate di avere con voi un documento e il codice fiscale per completare l’operazione.

Come abbiamo già visto con altre carte, come Postepay e Hype, non c’è la necessità di iscriversi all’app IO o di utilizzare SPID, ma basta semplicemente accedere all’applicazione e nella sezione del piano cashback abilitare la carta. Da quel momento sarà possibile fare acquisti nei negozi fisici e far rientrare tra le spese oggetto di rimborso anche il pagamento delle bollette di luce e gas Enel, saldate nei punti vendita della rete “Punto Puoi di Enel X”. Solo effettuando il pagamento in queste sedi abilitate si potrà ottenere il rimborso del 10% sulle bollette.

I “Punto Puoi di Enel X” possono essere trovati cercando nella mappa dell’applicazione.

Vantaggi e svantaggi di Enel X Pay

Ovviamente il vantaggio è la possibilità del cashback anche sulle bollette di luce e gas.

Ma questa soluzione presenta diversi svantaggi:

  • Per aprire il conto con l’app Enel X Pay è necessario sottoscrivere un abbonamento minimo base di 1€ al mese, quindi 12€ all’anno. Se però si considera il 10% sull’intero anno di bollette, c’è comunque un certo guadagno.
  • I “Punto Puoi di Enel X” essendo relativamente nuovi, sono più presenti nelle grandi città rispetto ai piccoli paesi.
  • Per iniziare i pagamenti in un Punto Puoi di Enel X bisogna attendere che arrivi la carta fisica a casa. Durante l’iscrizione la società afferma che le tempistiche per riceverla sono molto brevi.
  • Considerando il periodo delle festività e la possibilità di un elevato numero di richieste, sarà probabilmente possibile iniziare ad utilizzarla dal 2021. Quindi da gennaio e di conseguenza rientrerà nel periodo successivo a quello del “Cashback di Natale”.

Purtroppo ad oggi questo rimane l’unico modo per avere il cashback sulle bollette. Rimangono esclusi tutti coloro che non hanno un contratto con Enel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.